Bocconcini di riso alla pizzaiola

di Ishtar Commenta



I bocconcini di riso alla pizzaiola rappresentano un’alternativa ai famosi arancini siciliani o ai supplì di riso romani. Si tratta di una preparazione super sfiziosa e perfetta per allietare sia aperitivi con amici che cene in famiglia. Altro non sono che delle palline di riso cotto e mescolato con uova e formaggio grattugiato, farcite con un pomodorino all’interno del quale inserire un dadino di scamorza, quindi passate nella farina di mais e fritte.

Bocconcini di riso alla pizzaiola

Bocconcini di riso alla pizzaiola


Ingredienti

200g di riso | 15 pomodorini ciliegino piccoli | 60g di provola | origano | 1 uovo | 3 cucchiai di formaggio grana e pecorino | farina di mais tostato

Preparazione

  Fare lessare il riso in acqua bollente salata seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.

  Lavare i pomodorini, tagliarli a metà e svuotarli. Porre all'interno di ognuno un dadino di scamorza, quindi richiuderli.

  Unire al riso scolato e freddo uovo, origano, sale, pepe e mescolare bene.

  Creare delle palline all'interno delle qual porre i pomodorini. Chiudere bene e passarli nella farina di mais tostato.

  Fare friggere in olio di semi ben caldo fino a completa doratura. Scolare su carta assorbente e servire.

I bocconcini di riso alla pizzaiola rappresentano una preparazione veramente allettante, che piace molto anche ai bambini. Vanno consumati preferibilmente da appena cotti, per godere appieno della loro fragranza, accentuata dalla crosticina esterna, e del cuore filante ottenuto grazie alla scamorza al loro interno. Inutile dire come uno tiri l’altro. Ovviamente potrete variare all’infinito i possibili ripieni in base ai vostri gusti: perchè non optare per prosciutto cotto e mozzarella? Provate anche

Arancini alla zucca con scamorza e speck

Come impanare gli arancini di riso

Come fare i supplì di riso: un po’ di scuola di cucina

I supplì di Cotto e Mangiato