Torta di spinaci e crescenza, una torta salata dalle mille virtù

di Roberto 9

Per le cenette romantiche o per le feste in terrazza vi suggerisco di provare la ricetta di oggi, una rapidissima e saporita torta salata che ho sperimentato qualche tempo fa.
Si cucina praticamente da sola, visto che va messa in forno, in modo tale che mentre lei cuoce voi potete stare in compagnia dei vostri ospiti, senza dovervi preoccupare eccessivamente della cucina.
È molto pratica, infatti può esser tagliata a quadratini e servita con degli stuzzicadenti, in stile finger food, o, se per caso ne avanzasse un po’, l’indomani potrete portarla in ufficio come comodo pranzo al sacco. Provare per credere: la Torta di spinaci e crescenza.


Torta di spinaci e crescenza (ingredienti per 4 persone)
Preparazione:
la preparazione di questa torta salata è molto rapida e poco complicata. Come prima cosa dovrete ricordarvi di togliere, qualche ora prima della preparazione del piatto, la pasta sfoglia dal surgelatore, in modo tale da trovarla già pronta per poterla stendere, e gli spinaci.
Se, invece, la pasta sfoglia, volete farla da voi non dovrete far altro che seguire i consigli che vi abbiamo dato nell’articolo: “La pasta sfoglia: ricetta e tecnica per una pasta perfetta”.
Preriscaldate il forno a 180 gradi e nel frattempo preparate il resto degli ingredienti. Concluse le operazioni preliminari, possiamo passare alla preparazione della nostra torta.
Fate scaldare un filo d’olio in una padella e mettete ad imbiondire lo spicchio d’aglio privo della buccia e schiacciato aggiungete i filetti d’acciuga e fateli sciogliere per bene nell’olio caldo.
Quando l’acciuga sarà ben sciolta e l’aglio si sarà colorito, eliminate lo spicchio d’aglio e aggiungete gli spinaci, salate e pepate a vostro piacimento e fate cuocere il tutto a fuoco vivo, fin quando non si sarà asciugata l’acqua rilasciata dagli spinaci. Ricordatevi di mescolare frequentemente gli spinaci, altrimenti potrebbero attaccarsi.
Una volta cotti spegnete la fiamma e lasciateli raffreddare per qualche minuto. Quindi trasferiteli in una ciotola e mescolateli con le uva, il parmigiano e la crescenza tagliata a pezzettini. Amalgamate tutto per bene ed aggiungete della noce moscata a vostra discrezione, se necessario aggiustate di sale e di pepe e date un ultima mescolata.
Foderate una teglia rotonda con la pasta sfoglia, ricoprite sia il fondo che i bordi, ricordate di metterne da parte un foglio per ricoprire la torta.
Adesso non vi resta che versare gli spinaci sulla pasta sfoglia, distribuirli per bene sul fondo e ricoprire il tutto con quel che resta della pasta sfoglia. Se non ve ne rimasta abbastanza per coprire tutta la superficie, tagliate delle striscioline e disponetele a reticolo. Fissate la pasta sfoglia di copertura a quella disposta sui bordi ed infornate la torta.
Non vi resta che attendere circa 30 minuti, il tempo di far cuocere l’interno della torta e far gonfiare la pasta sfoglia, per gustare questo piatto, che sarà ancor più buono se mangiato il giorno dopo.