Cheesecake salata con la robiola

di Fabiana Commenta



Quando si parla di cheesecake si pensa immediatamente alla ricetta della cheesecake dolce di tradizione anglosassone, ma in realtà esistono molto varianti salate tutte da provare.

cheesecake salata con robiola. cheesecake, robiola

Oggi proponiamo la ricetta della cheesecake salata con la robiola, facile da preparare e molto gustosa.

Cheesecake salata con la robiola


Ingredienti

600 gr. robiola | 100 gr. burro | 1 dl latte intero | 4 uova | 300 gr. fette biscottate | rosmarino - olio - sale - peperoncino - noce moscata

Preparazione

  Spezzettate le fette biscottate e riducetele in briciole nel mixer, poi trasferitele all’interno di una ciotola e aggiungetevi anche il burro fuso e un uovo (l’uovo non è indispensabile e per rendere la ricetta più leggera potrete anche evitarlo). Mescolate tutti gli ingredienti in modo da ottenere un composto abbastanza omogeneo.

  Riscaldate il forno a 180 gradi e poi rivestite il fondo di uno stampo con la carta forno imburrando anche i bordi. Distribuite il composto sulla base dello stampo schiacciandolo con le mani, facendolo arrivare anche ai bordi.

  Versate la robiola all’interno di una ciotola, aggiungete anche il latte, le uova, il grana padano, sale, pepe e noce moscata e lavorate e lavorate tutto fino a ottenere una crema. Versate il composto all’interno del guscio di fette biscottate e fate cuocere il cheesecake nel forno per almeno 40 minuti.

  Terminata la cottura, togliete il cheesecake con la robiola dal forno e poi lasciatela intiepidire. Servitela come antipasto o come secondo piatto. Decorate la superficie della vostra cheesecake anche con del basilico fresco per regalare un tocco di colore. 


Il procedimento resta praticamente lo stesso con la base di croccante, l’interno con farcitura morbida e la decorazione. Per la base salata potrete utilizzare le fette biscottate o in alternativa i crackers amalgamati insieme al burro fuso e a un uovo.