Stuzzichini finger food: Frittelle di salmone alla scozzese

di Roberto 4

TEMPO: 50 minuti | COSTO: medio | DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA: NO | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Poche parole per introdurre la ricetta di oggi: le Frittelle di salmone alla scozzese. Chi ci legge da più tempo ormai saprà che sono un appassionato di feste e riunioni con portate in stile finger food. Qualche piatto distribuito nel salotto con piccoli assaggi, come ad esempio delle crocchette al pesto o dei banderillos in stile spagnolo, due o tre bottiglie di vino, e la serata può trascorrere allegramente.

Ma per non riproporre le stesse pietanze occorre documentarsi e sperimentare nuove ricette. Gli ospiti, anche se amici di vecchia data, sono sempre intransigenti e bisogna cercare sempre di stupirli! L’ultima volta li ho sorpresi con le Frittelle di salmone alla scozzese, provateci anche voi!

Frittelle di salmone alla scozzese

Ingredienti per 4 persone:

300gr di salmone lessato, potete usare anche quello in scatola | 4 patate medie | 1 uovo | 3 cucchiai di panna liquida | ½ cucchiaio di prezzemolo tritato | olio di semi per friggere | sale q.b. Per la salsa: 40gr di burro | 2 cucchiai di panna liquida | 1 cucchiaio di maizena | 1 cucchiaio di salsa di soia

LA PREPARAZIONE:


  1. Lavate le patate e fatele lessare in una pentola con abbondante acqua salata. Quando saranno ben cotte, scolatele e sbucciatele, quindi passatele con lo schiacciapatate. Ponete il passato di patate in una terrina ed unitevi il tuorlo dell’uovo, tenete da parte l’albume; il prezzemolo, la panna ed un pizzico di sale. Mescolate tutto con cura fino ad ottenere un composto omogeneo.

  2. Sgocciolate per bene il salmone, e se si tratta di un trancio di pesce fresco, pulitelo eliminando lische e pelle, poi sminuzzatelo con una forchetta ed unitelelo al composto di patate, quando le patate sono ancora calde ed il composto morbido.

  3. Montate l’albume che avevate messo da parte a neve ed incorporatelo nella terrina con il salmone e le patate. Rigirate delicatamente il composto e amalgamate tutti gli ingredienti, poi componete, con le mani, leggermente bagnate, delle piccole frittelle che disporrete su un piano.

  4. Quando le frittelle saranno pronte, preparate la salsa. Fate sciogliere il burro in una casseruola. Sciogliete la maizena con la panna liquida e poi versatele nel burro fuso. Girate con un cucchiaio e fate cuocere per pochi minuti, senza lasciare che raggiunga l’ebollizione. Infine aggiungete la salsa di soia e mescolate tutto in una salsiera.

  5. Per terminare la preparazione non resta che friggere le frittelle di salmone in una padella con abbondante olio caldo, lasciarle dorare da entrambi i lati, scolarle e posarle su della carta assorbente. Infine disponete le frittelle su un piatto piano da portata e servitele in tavola accompagnate dalla salsa.

[photo courtesy of Marco40134]