Pesce spada al salmoriglio, un condimento per carne e pesce

 
Roberto
26 luglio 2008
Commenta

Un condimento molto utilizzato nelle regioni del Sud Italia è il saporitissimo salmoriglio, un intingolo a base di olio d’oliva, succo di limone e origano che impreziosisce i piatti.

Il salmoriglio, viene fatto in differenti modi, in cui vi sono delle piccole varianti, c’è chi aggiunge il prezzemolo, chi non utilizza l’aglio, chi invece lo fa semplicemente con olio limone e origano, ogni famiglia ha una sua ricetta per preparare questo magico intruglio!

Questo condimento viene usato principalmente per condire pesce arrostito, al forno o lesso, ma si utilizza anche per insaporire la carne rossa. Fondamentalmente si usa per condire le carni in genere cotte alla brace o arrostite, caratterizzate perciò dai forti sapori conferiti dal tipo di cottura.
Vi propongo l’accostamento più classico: il Pesce spada al salmoriglio.


Pesce spada al salmoriglio (ingredienti per 4 persone)

Preparazione:
sciacquate le fettine di pesce spada e lasciate che scolino per bene, asciugateli con della carta assorbente e, con l’aiuto di un coltello con la lama molto affilata, eliminate la pelle dal bordo di ogni fettina.

Disponete le fettine di pesce su un piatto ed irroratele con il succo di 1 limone e un filino d’olio. Coprite il pescespada e lasciatelo a macerare per circa 20 minuti.

Fate riscaldare sul fuoco una griglia in ghisa e quando sarà calda mettete a cuocere il pesce spada, dopo averlo sgocciolato dall’olio e dal succo di limone in eccesso, che però lascerete da parte. Lasciate che le fettine si cuociano a fuoco moderato da entrambi i lati, evitando che si secchi eccessivamente. Di tanto in tanto, spennellate il pesce con un rametto di rosmarino intinto nell’olio rimasto nel piatto.

Levate la pelle degli spicchi d’aglio e schiacciateli in modo grossolano, poneteli in una tazza senza manici, e aggiungete una presa di origano, due cucchiai d’olio e il succo dei restanti limoni, un pizzico di sale, una macinata di pepe ed a completare due cucchiai di acqua molto calda. Battete bene tutto ed avrete il salmoriglio.

Quando il pesce sarà cotto a puntino mettetelo nei piatti e versatevi sopra qualche cucchiaino di salmoriglio, e guarnite con qualche foglia di prezzemolo e delle fettine sottili di limone. Servite i piatti in tavola e offrite il salmoriglio ai vostri ospiti in modo tale che potranno servirsene a loro piacimento.

Articoli Correlati
Come cucinare il pesce spada: al forno, al cartoccio, alla piastra

Come cucinare il pesce spada: al forno, al cartoccio, alla piastra

Come ho detto diverse volte adoro il pesce spada, insieme al salmone costituisce uno dei miei pesci preferiti. Lo mangio semplicemente grigliato e condito con una vinaigrette di olio, limone […]

Ricette di pesce: il Pesce Spada al prosciutto crudo

Ricette di pesce: il Pesce Spada al prosciutto crudo

Dedico il mio spazio di oggi ad una ricetta di pesce che reputo molto interessante ed intricante: il Pesce Spada al prosciutto crudo. Un’unione un pò insolita, quella del Pesce […]

Scaloppine di pesce spada al marsala, una ricetta siciliana

Scaloppine di pesce spada al marsala, una ricetta siciliana

Oggi ci spostiamo in Sicilia per scoprire una ricetta a base di pesce spada arricchito con il marsala, tipico vino liquoroso prodotto nel trapanese. La ricetta delle scaloppine di pesce spada […]

Secondi piatti estivi: il pesce spada marinato

Secondi piatti estivi: il pesce spada marinato

TEMPO: 30 minuti | COSTO: medio | DIFFICOLTA’: media VEGETARIANA: NO | PICCANTE: NO | GLUTINE: NO | BAMBINI: SI Devo ammetterlo, non sono ancora tanto brava a cucinare il […]

Pesce spada alla ghiotta, un mix di sapori siciliani

Pesce spada alla ghiotta, un mix di sapori siciliani

Una ricetta tutta sicula per cucinare in modo, a dir poco, saporitissimo il pescespada. Un mix di molti dei prodotti tipici della trinacria usati per preparare un piatto che tutti, […]