Cannelloni agli spinaci, un primo perfetto per le occasioni speciali

di Anna Commenta



cannelloni spinaci primo occasioni speciali

I cannelloni sono il mio primo piatto delle occasioni. Se c’è da festeggiare o se è una giornata speciale, tra le tante possibilità in cucina scelgo spesso i cannelloni perchè sanno di Natale, di feste in famiglia e di tante risate a tavola. E li preferisco di gran lunga alle lasagne perchè si possono farcire degli ingredienti preferiti e il primo piatto si trasforma in un’esplosione di gusto. Oggi parliamo di questa ricetta dei cannelloni agli spinaci e vi assicuro che resterete stupiti dal fatto che pur essendo una ricetta che richiede un pizzico di impegno in più, è comunque semplicissima. Il ripieno è a base di spinaci e ricotta e i cannelloni si condiscono con besciamella e fiocchetti di burro. Il risultato splendido è garantito.

cannelloni agli spinaci


Ingredienti

250 gr. besciamella | 120 gr. mozzarella | 200 gr. ricotta vaccina | 300 gr. spinaci | 60 gr. burro | 12 cannelloni secchi | sale e pepe

Preparazione

  Fate scongelare gli spinaci a fuoco medio in una padella con 20 g di burro, lasciandoli sul fuoco finche si asciugano, poi lasciateli intiepidire.

  Lavorate a crema la ricotta in una ciotola con gli spinaci, sale e una macinata di pepe e con questo composto farcite i cannelloni.

  Allineate i cannelloni in una teglia imburrata, cospargeteli di besciamella, distribuitevi il burro restante a fiocchetti e copriteli con la mozzarella a fettine.

  Cuoceteli in forno caldo a 200 gradi per il tempo indicato sulla confezione. Spolverizzateli di prezzemolo tritato e serviteli decorati, se vi piace, con qualche foglia intera di prezzemolo.

Quando non ho tempo e voglio fare in fretta, in genere acquisto la besciamella già pronta al supermercato. In questo modo evito di doverla preparare e i tempi di composizione del piatto si riducono notevolmente. Però se avete un po’ di pazienza vi consiglio di prepararla da voi, in fondo richiede solo pochi minuti di cottura. Io alla besciamella aggiungo sempre la mozzarella a fettine per avere anche un formaggio filante, ma se volete un sapore leggermente più forte potete utilizzare la fontina. Non ho mai provato a realizzare i cannelloni in casa, in effetti non sono per niente brava a preparare la pasta fresca. Più che altro non riesco mai a stendere la sfoglia in modo decente per non parlare della fase più difficile: riempire i quadrati di sfoglia e richiuderli! Se però voi siete in grado di eseguire queste operazioni, ricordate che le singole sfoglie fresche vanno sbollentate e poi messe a riposare in acqua fredda. Dopo si possono stendere su un tagliere e farcire con il ripieno, e infine richiuderle creando appunto il cannellone.