Panettone, ricetta originale

di Ishtar 2



Panettone ricetta originale

Siete alla ricerca della ricetta originale del panettone? Beh, direi che siete nel posto giusto allora. E per preparare un panettone con tutti i crismi non potevamo affidarci che a lui, Salvatore De Riso, il mio guru in fatto di pasticceria. Non so se anche a voi succeda la stessa cosa ma ogni qual volta è ospite alla Prova del Cuoco rimango letteralemnte incantata davanti la tv fino a quando non completa il dolce (paradisiaco) di turno. Lo trovo ineguagliabile ed apprezzo in lui l’impegno nell’utilizzare solo prodotti di qualità nelle sue preparazioni, che le rendono quindi uniche.

Panettone


Ingredienti

Per il primo impasto: 100 gr lievito madre | 100 gr. farina manitoba | 6-7 tuorli | 60 gr. zucchero | 100 gr. burro a temperatura ambiente | Per il secondo impasto: 100 gr farina manitoba | 6-7 tuorli | semi di una bacca di vaniglia | 60 gr. zucchero | 2 cucchiaio miele | 100 gr. burro a temperatura ambiente | 100 gr. uvetta | 50 gr. gocce di cioccolato | 50 gr. canditi alle pere

Preparazione

  Prendere tutti gli ingredienti previsti per la preparazione del primo impasto e versarli nell'impastatrice. Azionarla e lavorarli fino ad ottenere un composto omogeneo. Fare lievitare l'impasto coperto da un canovaccio per 12 ore al caldo ad una temperatura di circa 28-30 gradi.

  Una volta lieviatato versare l'impasto nell'impastatrice ed unire le uova, la farina, il miele, i semini di vaniglia, lo zucchero e il burro ed iniziare ad impastare. Una volta ottenuto un composto omogeneo unire l'uvetta, le gocce di cioccolato ed i canditi e lavorare ancora. Coprire con un canovaccio e fare lievitare a 28 gradi circa per 2/3 ore.

  Una volta trascorso questo tempo prendere l'impasto e accarezzarlo con le mani rigirandolo diverse volte. Dargli alla fine una forma tonda e posizionarlo nell'appostito stampo di carta per panettone. Fare lievitare coperto per 8 ore sempre a 28/30 gradi.

  Appena lievitato praticare un taglio a croce in superficie superiore e cuocere a 180° C per 50 minuti circa. Fare raffreddare tenendo lo stampo a testa in giù.

Tornando alla ricetta del panettone vi avverto subito. Non è veloce se facilissima, ma il bello delle preparazioni di questo tipo sta proprio nell’impegno profuso per portare a termine l’impresa, nell’attesa trepidante tra le varie fasi di impasto e tra le varie lievitazioni ed infine nello stupore, ma soprattutto nella soddisfazione di vedere materializzarsi davanti ai nostri occhi un dolce che abbiamo sempre pensato potesse venire fuori, così maestoso, solo da una pasticceria.

Detto questo munitevi di tutti gli ingredienti necessari, compresa l’uvetta, le gocce di cioccolato ed i canditi di pera, previsti in questa ricetta e devo dire da me molto apprezzati in quanto non amante dei canditi classici, che, se non vi dispiacciono, potete sostituire ai primi. Dimenticavo, nel caso vi stiate chiedendo come si prepara il lievito madre, ecco quì la ricetta.

  • Um, ok, so next time I am in Indiana I am stopping by your place for felrhsy made donuts! Hahah, I didn’t even know they made at home donut makers. I want one but then I would probably become so obese that people would have to lift me out of my home via crane so I don’t think I will be buying one. However, I will envy yours for now.I was in NYC TWICE this year and never heard about that donut place how did I miss that?? Arrrgh. I would totally be all over that carrot cake donut though, sounds tasty!

    • Cinzia Iannaccio

      ;=))