Menù di Natale napoletano

 
Ishtar
5 dicembre 2012
Commenta

Struffoli napoletani Menù di Natale napoletano

Credo che la cucina italiana, per la quale siamo tanto apprezzati all’Estero, non abbia rivali, la sua grandezza sta ovviamente nelle specialità delle singole regioni. Tra queste trovo che nella cucina campana ci siano una serie di ricette perfette per costituire un Menù di Natale napoletano da leccarsi i baffi. Come in tutte le città anche Napoli ha una sua tradizione gastronomica natalizia. Scopriamo insieme i piatti che ne fanno parte in questo menù di Natale napoletano.

Primi piatti

Un classico della cucina napoletana è sicuramente la minestra maritata. Un piatto antico di origine povera ma ricco di gusto e di storia. La minestra maritata deve il suo nome all’incontro perfetto tra le verdure (verze, scarole, etc) e la carne, il mascariello, la guancia del bue. Una variante di questo piatto è la minestra maritata con la cicoria, le fave secche ed il finocchio selvatico. Proprio quello che ci vuole per scaldarsi nelle fredde serate invernali. Un primo piatto speciale sono invece gli spaghetti con le vongole. Costituiscono una portata molto apprezzata e cucinata soprattutto la sera della Vigilia di Natale. Con o senza pomodorini risultano molto gustosi nonostante la loro semplicità.

Secondo

Il classico secondo piatto del pranzo di Natale napoletano è il cappone ripieno. Questo può variare. Potete utilizzarne uno ricco a base di salsiccia, prosciutto crudo, parmigiano e frutta secca, o uno classico a base di mollica di pane, uovo, parmigiano grattugiato e cotto.

Contorno

Passiamo a quello che potrebbe essere definito il contorno per eccellenza delle festività natalizie campane: l‘insalata di rinforzo. Cavolfiore, acciughe e sottaceti gli ingredienti principali di questa ricca insalata.

Dolci

Chiudiamo con i dolci: non possiamo non citare gli struffoli, i dolci più napoletani che ci siano. Piccole palline di pasta dolce fritte e condite con del miele, decorate con confettini colorati. E per chiudere le sfogliatelle frolle, istituzione della pasticceria napoletana di non semplicissima esecuzione ma dal gusto inimitabile.

Foto courtesy of Thinkstock

Articoli Correlati
Menù di Natale 2012: secondi piatti di carne (FOTO)

Menù di Natale 2012: secondi piatti di carne (FOTO)

Dopo avere fatto una carrellata sui possibili antipasti da servire a Natale, ecco i secondi piatti, a base di carne. So che molte  regioni hanno il loro piatto tipico, ed […]

Ricette vigilia di Natale: minestra di ceci

Ricette vigilia di Natale: minestra di ceci

Durante la cena della vigilia di Natale le grandi protagoniste sono sicuramente le minestre. Che si tratti di zuppe di pesce, di vellutate o di creme avvolgenti, il bello è […]

Menù di Natale 2012: ricette primi piatti

Menù di Natale 2012: ricette primi piatti

Dopo avere visto con attenzione alcune proposte di antipasti per il menù di Natale 2012, passiamo ai primi. Quì c’è davvero da sbizzarrirsi tra piatti della tradizione e nuove sperimentazioni. […]

La minestra maritata di cicoria. Un comfort food tradizionale del Natale.

La minestra maritata di cicoria. Un comfort food tradizionale del Natale.

Io amo le minestre e trovo che specialmente a Natale, quando fuori dalle finestre il freddo è pungente, siano un piatto perfetto da gustare. La minestra maritata è un piatto tipico […]

Un classico napoletano per il pranzo di Natale: la minestra maritata

Un classico napoletano per il pranzo di Natale: la minestra maritata

La foto non rende molto onore a ciò che la minestra maritata è davvero, un piatto classico, saporito, caldo e antico, un piatto povero e al tempo stesso ricco, ma […]

Lista Commenti