Menù di Natale 2012: secondi piatti di carne (FOTO)

di Ishtar Commenta

Menù Natale 2012 secondi piatti carne

Dopo avere fatto una carrellata sui possibili antipasti da servire a Natale, ecco i secondi piatti, a base di carne. So che molte  regioni hanno il loro piatto tipico, ed anche in questo sta la grandezza delle tradizioni, gastronomiche e non. Dal vitello alla faraona, dal manzo al tacchino ed ancora tanto altro, una serie di ricette che spero possano tornarvi utili nell’ideazione del vostro menù di Natale 2012. Ecco i secondi piatti di carne.

Menù Natale 2012 secondi piatti carne

Iniziamo con il vitello farcito al Porto, secondo forse per certi versi elaborato, ricco di ingredienti che lo portano a costituire un secondo dal gusto pieno perfetto per essere inserito nel menù di Natale 2012. Da accompagnare anche solo semplicente con una insalata mista o con delle patate al forno.

Un secondo piatto a base di carne classico è sicuramente la faraona ripiena. Come tutte le preparazioni di questo genere è contraddistinta da tempi di esecuzione molto lunghi, ma il risultato finale vi ripagherà senza dubbio. Uva passa, castagne, salsiccia, carne di vitello e Marsala ne costituiscono il ripieno goloso. Restiamo sul tema e scopriamo insieme la ricetta della faraona ripiena di carciofi alla ligure.

Cambiando registro, a base di tacchino è invece questo rotolo ripieno di spinaci, scamorza affumicata, e prosciutto crudo insieme ad un misto di aromi vari che lo rendono un piatto molto saporito. Sempre di tacchino si parla con questo secondo scenografico: il tacchino ripieno di prugne, con salsiccia, carne di vitello e mele. Super goloso ricorda molto il tacchino ripieno che si prepara in America per il Giorno del Ringraziamento.

Chiudiamo con un paio di ricette sicuramente più veloci. La prima, le polpette di manzo ed albicocche secche, costituiscono un piatto classico ma arricchito della frutta disidratata, in perfetta sintonia con il Natale. La seconda invece vede protagonista il manzo che viene accompagnato da una salsa al gorgonzola.

Foto courtesy of Thinkstock