Cannelloni con ricotta per la domenica di Pasqua

di liulai 1


Continua il nostro viaggio nelle tradizioni culinarie pasquali. Nei giorni precedenti avevamo promesso altre ricette da sfornare per l’ occasione e noi di Ginger siamo di parola. Io sono di Roma e almeno dalle mie parti è tradizione mangiare la domenica di Pasqua i cannelloni con la ricotta. E’ vero che è un piatto italiano ma è anche vero che ogni luogo ha la sua particolarità nella preparazione e nelle varianti. Io li preparo in questo modo e devo dire che ho riscosso molto successo
Cannelloni con ricotta (ingredienti per quattro persone)
  • 250gr di pasta fresca all’uovo già stesa
  • 200gr di ricotta freschissima
  • 350gr di cavolini di Bruxelles
  • 60gr di mandorle a lamelle
  • 60gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 uovo
  • 40gr di burro
  • 150gr di gorgonzola dolce, tagliato a pezzetti
  • 1 bicchiere di panna fresca
  • noce moscata grattugiata
  • sale e pepe bianco

Preparazione:
Tagliate a listarelle i cavolini puliti. Rosolateli con 30gr di burro per 10 minuti, salateli, pepateli. Tagliate la pasta a rettangoli di 8×14 cm. Incorporate alla ricotta l’ uovo, il parmigiano, i cavolini, 50gr di lamelle di mandorle, la noce moscata, il sale e il pepe. Scottate la pasta in acqua bollente salata. Scolate i rettangoli, farciteli con il composto preparato, arrotolateli e metteteli nella pirofila.

Spennellate i cannelloni con poca panna e copriteli con carta da forno imburrata. Infornate la pasta per 20 minuti nel forno caldo a 180°. Fondere il gorgonzola con la panna rimasta e versate metà salsa sui cannelloni. Coprite con pellicola la pasta fredda e mettiteli in frigo. Gratinate i cannelloni nel forno già caldo a 180°, per circa 10 minuti. Tostate le mandorle e ricoprite la superficie dei cannelloni gratinati al forno. Non sfigureranno accanto a tutti gli altri dolci di Pasqua.