Torta al cacao con nocciole e miele

di Claudia Commenta



torta cacao nocciole miele

Le torte al cioccolato sono sempre un successo assicurato. Inoltre, più sono semplici da preparare e più sono magari anche un po’ particolari e più ci viene la voglia di provarle. Ecco allora questa torta al cacao, preparata con il miele e le nocciole, che già solo a descriverla ci fa venire l’acquolina in bocca!

Essendo una torta asciutta e semplice è davvero perfetta per moltissime occasioni, non solo per una ricca colazione o per una merenda golosa, ma anche per concludere una bella cena, visto che il dolce ci sta sempre bene e io preferisco una torta o dei dolcetti da offrire agli ospiti, invece del solito gelato o della torta gelato magari che può portare qualcuno, sorpresa gradita, e si possono anche mangiare due dessert, ma per me spesso le cene diventano una scusa per sperimentare nuove ricette, anche quando si parla di dolci.

Torta al cacao con nocciole e miele


Ingredienti

240 gr. farina | 250 gr. zucchero a velo | 200 gr. burro | 150 gr. nocciole | 30 gr. cacao | 150 gr. cioccolato fondente | 2 cucchiaio miele | 4 uova | 1 cucchiaino rum | sale

Preparazione

  Lasciar ammorbidire il burro a temperatura ambiente, quindi montarlo a spuma con lo zucchero a velo e un pizzico di sale.

  Unire i tuorli con delicatezza, mescolare con un cucchiaio di legno e amalgamare anche la farina e il cacao setacciati insieme, le nocciole tritate, il cioccolato spezzetato, il miele, il rum e infine gli albumi montati a neve.

  Versare l'impasto in uno stampo rettangolare imburrato e infarinato e infornare la torta a 200° per 20 minuti. Dopo una decina di minuti coprirla con un foglio di alluminio, per evitare che diventi troppo scura.

  Una volta cotta lasciare la torta a raffreddare in forno, prima di sformarla e servirla.

Sinceramente non vi consiglio di cambiare questa ricetta, è davvero troppo buona per mettersi a sostituire qualcosa. L’unica cosa che posso dirvi, visto che comunque l’impasto base è delizioso, è quella di eventualmente provare a sfruttare qualcosa che avete già in casa, ad esempio, io ultimamente mi ritrovo sommersa di noci, e provare a sostituirle alle nocciole, prima che siano da buttare via, non sarebbe proprio una cattiva idea!