Ricette dolci americane: il fudge

di Anna Commenta



ricette dolci americani fudge

Mi piacciono tantissimo i dolci americani. E’ vero, spesso sono burrosi, contengono formaggi e creme a base di migliaia di calorie, ma sono irresistibili. E l’esempio è proprio il successo di Nigella Lawson e dei suoi biscotti, torte e brownies a base di cioccolato. Quella di oggi è la ricetta del fudge, una torta al cioccolato che si taglia a cubetti come i brownies, che pare esista da più di cento anni negli USA, di cui è originaria. La prima testimonianza documentata si trova in una lettera scritta da Emelyn Battersby Hartridge, una studentessa del Vassar College di Poughkeepsie, vicino NewYork. Vi si legge che sua cugina preparava questo dolce a Baltimora già nel 1886 e lo vendeva per 40 centesimi la libbra. Quando poi Miss Hartridge venne in possesso della ricetta, nel 1888, ne preparò 30 libbre per il giorno della sua laurea. Piacque così tanto tra le studentesse che ben presto la ricetta divenne popolare in tutto lo stato di New York.

Niente paura. La preparazione dei fudge è semplicissima. E se state cercando un dolce dell’ultima ora per un pranzo o una cena improvvisa o per fare un goloso regalo, questo è il dolce che fa per voi. Non dovrete utilizzare tecniche difficili ma vi basterà sciogliere, mescolare e versare. E nonostante la semplicità della preparazione ogni volta che lo cucino questo dolce riceve entusiatici complimenti. Enjoy!

Fudge


Ingredienti

450 gr. cioccolata fondente | 400 gr. latte condensato zuccherato | 60 gr. burro | qualche goccia di aroma di vaniglia

Preparazione

  Per prima cosa sciogliete insieme la cioccolata e il burro a bagno maria, fino ad ottenere un composto omogeneo. Intanto preparatevi una teglia rettangolare ricoperta di pellicola trasparente.

  Togliete la cioccolata dal fuoco quando sarà ben sciolta e aggiungete il latte condensato e l'aroma di vaniglia amalgamando bene. Fate questa operazione velocemente perchè il composto tende ad addensarsi in fretta.

  Versate il composto bene amalgamato nella teglia ricoperta di pellicola e mettetela in frigo a raffreddare per qualche ora.

  Una volta solidificato, estraete il fudge dalla teglia aiutandovi con la pellicola e poi eliminatela. Tagliate il fudge a quadretti e servite.

Se volete arricchire la ricetta, potete aggiungere all’impasto le M&M’s oppure le noccioline o un altro tipo di frutta secca.