Kosher cakes, torta di mele e uvetta

di Ele 2



Tra le kosher cakes che preferisco c’è sicuramente questa torta di mele, fatta con miele e uvetta come vuole la tradizione del capodanno ebraico. Durante la festività ebraica di Rosh Ha-Shanah, il capodanno ebraico appunto, è tradizione mangiare cose dolci come miele e mele, anzi intingere le mele nel miele in segno di augurio per un anno dolce.

Durante la cena della prima sera di festa detta “Seder di Rosh haShanà”, si usa consumare, insieme alla recitazione di piccole preghiere, sia cose dolci, come le mele e il miele, sia altri cibi che diano senso di molteplicità come il melograno, con l’augurio di un anno dolce e prospero; tanti altri sono i piatti serviti durante questa cena e possono cambiare a seconda delle tradizioni e usanze ma di solito si trova sempre la testa di qualche animale come ad esempio il pesce a simboleggiare il capo dell’anno.

Per la preparazione di questa kosher cakes avrete sicuramente bisogno di mele, miele (io vi consiglio miele di acacia), uvetta e mandorle tritate da cospargere sulla superficie e naturalmente i soliti ingredienti per l’impasto come farina, uova, zucchero, burro e lievito. Non vi preoccupate però, la sua preparazione è davvero semplice e il risultato assicurato, basterà solo un pochino di attenzione durante l’impasto degli ingredienti ma se avete la frusta elettrica sarà ancora più facile.

Kosher cakes, torta di mele


Ingredienti

350 gr. farina | 5 uova | 100 gr. zucchero | 150 gr. zucchero di canna | 50 gr. miele | 110 gr. burro | 3 mele | 1 bustina lievito | 1 manciata uvetta | 1 manciata mandorle | mezzo bicchiere aranciata

Preparazione

  Prendete una ciotola grande e versateci le uova e lo zucchero e aiutandovi con una frusta elettrica cominciate a montare gli ingredienti.

  Una volta fatto aggiungete il burro ammorbidito, la farina, il miele, mezzo bicchiere di aranciata e il lievito e continuate a mescolare.

  In ultimo unite le mele tagliate sottili e l'uvetta messa precedentemente in ammollo e poi nella farina. Mescolate quindi tutto insieme.

  Fate scaldare il forno a 180° e nel frattempo tritate le mandorle. A questo punto versate l'impasto in una tortiera ben capiente e poi cospargete la superficie con la granella di mandorle.

  Fate cuocere per circa 45 minuti controllando di tanto in tanto la cottura e facendo la prova dello stecchino per controllare che non sia cruda dentro.

Questa torta di mele e uvetta comunque può essere preparata e servita in qualunque peridodo e momento dell’anno visto che è di una bontà unica e perfetta sia a colazione con una calda tazza di latte che per la merenda dei più piccoli o ancora in un freddo pomeriggio assieme ad un tè e ad una chiacchera tra amiche.

Se poi vi piace sperimentare ricette e piatti di altre culture e in  particolar modo le kosher cakes dovete assolutamente provare la torta di ricotta e visciole, la challa, la challa french toast, o visto l’avvicinarsi della festa di Hanukkah, i sufganiot, delle ciambelle fritte davvero squisite.

  • cinzia dell’oro

    ciao a tutti e complimenti per il sito! una curiosita’, ma il miele quando si aggiunge? Non e’ una critica e’ solo che mi piace che la torta venga perfetta in modo da saperla apprezzare senza avere il dubbio del miele. grazie a tutti e complimenti ancora

  • Ele

    Ciao Cinzia grazie per i complimenti e grazie per la segnalazione…avevo perso per strada il miele 🙁
    Va aggiunto insieme a burro, farina, aranciata e lievito 😉

    Fammi sapere come ti viene!!
    A presto