Rosti con patate e radicchio

di Fabiana Commenta



Alla ricerca di un secondo veloce da preparare? Vi proponiamo la ricetta del rosti di patate e radicchio.

Rosti di patate e zucca, rosti di patate e radicchio

Versione rivisitata del classico rosti di patate della Svizzera, una sorta di frittata con patate schiacciate, il rosti con patate e radicchio è un contorno molto sfizioso.

Rosti con patate e radicchio


Ingredienti

250 gr. patate | 50 gr. burro | farina 00 | un uovo sbattuto | 2 cucchiaio latte intero | sale, radicchio, noce moscata

Preparazione

  Preparate le patate, l’ingrediente principale del rosti. Lavatele e poi sbucciatele. Tagliatele a julienne sottili e sistematele in una ciotola. Mescolate le patate con la farina, l'uovo e il latte.

  Prendete una padella antiaderente e poi lasciate sciogliervi all’interno il burro. Versatevi all’interno metà dell’impasto delle patate e distribuitelo sulla superficie della padellina. Lasciate cuocere a fiamma bassa il vostro rosti (con il coperchio) per almeno cinque minuti. Togliete il coperchio, alzate la fiamma e lasciate cuocere sull’altro lato per qualche altro minuto il vostro rosti. Toglietelo dal fuoco e lasciatelo riposare su un piatto da portata. Preparate l’altro rosti fino a esaurimento del composto di patate e farina.

  Ora lavate il radicchio, tagliatelo a tocchetti e lasciatelo saltare per un paio di minuti in padella con il burro, la noce moscata e il sale. Distribuitelo sui vostri rosti per farcire la superficie. Potrete anche arricchire il vostro rosti aggiungendo direttamente all’impasto di patate e farina anche il radicchio tagliato a tocchetti.

  Potrete anche sostituire il radicchio, che conferisce un gusto un po’ amarognolo, ma deciso, altri tipi di verdure. Qualche esempio? Provate con le zucchine o con le carote.

Potrete personalizzarlo anche con altre spezie o altri tipi di verdura per renderlo più ricco.