Carne e frutta, parte terza: gli spiedini di maiale con i datteri

di Ishtar Commenta



Carne frutta parte terza spiedini maiale datteri

Ultimo appuntamento con le ricette dedicate al binomio carne frutta. Dopo il pollo alle albicocche ed il coniglio alle prugne, questa è la volta degli spiedini di maiale con i datteri. I datteri fanno tanto Natale, non so voi ma è abitudine in casa nostra servirli a fine cena durante le festività natalizie insieme ai fichi secchi ed alla frutta secca. In questa ricetta invece li vediamo in un’altra veste, un pò insolita, almeno per i miei gusti dato che è la prima volta che li utilizzo nella preparazione di un secondo di carne.

Spiedini di maiale e datteri


Ingredienti

12 fettine di lonza di maiale | 100 gr. pancetta tagliata grossa | 12 datteri snocciolati | 1 cipolla rossa | 2 limoni | 1 cucchiaio semi di sesamo | olio evo | 1 pizzico sale

Preparazione

  Appiattire le fette di carne e tagliare a fette grosse la pancetta. Cuocere la cipolla rossa in abbondante acqua salata bollente per circa 15 minuti.

  Tagliare i limoni a spicchi con tutta la scorza. Posizionare al centro di ogni fetta di carne un dattero e arrotolarla.

  Iniziare a formare gli spiedini infilzando in ognuno tre involtini di carne intervallati da pancetta, cipolle e limoni.

  Rosolare gli spiedini in una padella con dell'olio evo a fuoco moderato. Cuocere per circa 20 minuti girandoli spesso, salarli, cospargerli con del sesamo e cuocere ancora per 10 minuti. Servire caldi.

La carne di maiale e i datteri insieme sono stati una piacevole scoperta, anche se devo dire che anche le altre ricette che ho provato non sono state da meno tanto che sinceramente non saprei quale scegliere. A metà cottura gli spiedini vanno cosparsi con dei semi di sesamo.

Ogni spiedino sarà composto da una fetta di carne arrotolata ad involtino al centro della quale andrà posizionato un dattero, da un pezzo di limone, uno di pancetta ed uno di cipolla rossa. Gli spiedini di maiale con i datteri vanno serviti subito e mangiati caldi. Potete accompagnarli con un’insalata mista o con un contorno di verdure lesse. Buon appetito!