Come fare il pesto con il bimby

di Filomena Commenta



Come fare il pesto con il bimby? Oggi nella nostra ricetta ci dedicheremo proprio a spiegare come realizzare il pesto alla genovese utilizzando il nostro robot da cucina. Potete già immaginare che per farlo ci vorrà davvero poco. Sapete quanti minutini bastano per preparare questo condimento? Un paio di minuti. Incredibile ma del resto il bimby ci ha abituato a questi tempi e chi lo utilizza ormai da tanto sa che cucinare diventa un piacere. Non si sporca molto e soprattutto c’è un risparmio di tempo a dir poco notevole. Le dosi che troverete nella ricetta sono quelle utili per il condimento da fare per la pasta ad esempio per 4 persone. Se volete farne una quantità maggiore raddoppiate in proporzione le dosi.

Pesto con il bimby


Ingredienti

50 gr. basilico | 30 gr. pecorino | 40 gr. parmigiano grattuggiato | 40 gr. pinoli | 1 spicchio aglio | olio extra vergine | sale

Preparazione

  Se non abbiamo già tritato pecorino e parmigiano lo facciamo usando la modalità trita a velocità graduale: da 5 a 8. Togliamo dal boccale e mettiamo da parte.

  Inseriamo poi nel bimby tutti gli ingredienti: basilico, pecorino, parmigiano, aglio, sale e per finire l’olio. Tritiamo il tutto per 1 minuto a velocità 5. Assicuriamoci che ottenga la consistenza che desideriamo.

  Se non utilizziamo il pesto subito per condire la pasta o per altro possiamo conservarlo in frigo.

Tra gli ingredienti troverete parmigiano e pecorino; a qualcuno magari quest’ultimo non piace molto. Certo potete toglierlo anche se il sapore non sarà lo stesso. A qualcun’ altro invece piace di più il gusto dei pinoli: in quel caso aumentatene le dosi. Non potrà mancare il basilico che è invece l’ingrediente fondamentale. Non vi resta che mettere all’opera il bimby e preparare un buonissimo pesto da far invidia ai genovesi.

Filomena Procopio