Frittelle di ricotta e acciughe

di Ishtar Commenta



Rieccomi con una deliziosa e semplice ricetta perfetta per un antipasto sfizioso, quella delle frittelle di ricotta e acciughe. Trattasi di una preparazione che piace a tutti e che mette tutti d’accordo, anche i vegetariani. Possono essere servite sia nell’ambito di un buffet di vario tipo che di un aperitivo informale con amici. Una cosa è sicura: non appena portare in tavola spariranno nel giro di pochissimi minuti.

Frittelle di ricotta salate

Frittelle di ricotta e acciughe


Ingredienti

500g di ricotta | 3 uova | 100 gr di farina | noce moscata | sale e pepe | 2 filetti di acciughe sott'olioe

Preparazione

  Lavorare la ricotta in una ciotola con la farina e due delle uova. Unire la noce moscata, i filetti di acciuga sminuzzati, il sale ed il pepe. Ottenuto un composto omogeneo creare delle polpette.

  Adesso passarle dapprima nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato e metterle a friggere in olio di semi caldo.

  Farle friggere fino a completa doratura, scolarle su carta assorbente e servire calde da sole o con delle salse di accompagnamento.

Le frittelle di ricotta e acciughe si realizzano con pochi ingredienti tra i quali spicca la ricotta che dovrà essere fresca, si, ma non troppo per evitare che l’impasto risulti troppo liquido. Una volta pronto, con quest’ultimo dovranno essere create delle palline della stessa dimensione che andranno prima passate nell’uovo sbattuto e poi impanate, quindi fritte fino a completa doratura. Scolatele su carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso e servitele subito, magari insieme a qualche salsina di accompagnamento. Sullo stesso genere vi consiglio anche le frittelle di ricotta e miele nella versione dolce, le frittelle di ricotta salate di Benedetta Parodi e le frittelle di zucca, ottima alternativa a questa ricetta.