Pasta fatta in casa: i ravioli

di Anna Commenta



pasta fatta casa ravioli

La pasta fatta in casa è la mia fissazione del momento. Sarà che sono un po’ più libera dagli impegni e ho più tempo da dedicare alla cucina, ma i miei esperimenti culinari sono quasi giornalieri. Oggi mi sono dedicata a preparare i ravioli, ricetta tipica della pasta fatta in casa, un po’ difficile nell’esecuzione perchè bisogna tagliare e farcire la pasta, aggiungere il ripieno e, cosa per me più complicata, richiudere il raviolo senza che in cottura si apra facendo uscire fuori tutto il ripieno. Insomma, è necessaria un po’ di attenzione in più e una buona dose di pazienza ma siccome il risultato è a dir poco eccellente, direi che ne vale la pena. E poi non c’è soddisfazione più grande di portare in tavola un piatto di pasta squisito fatto con le nostre manine…

ravioli fatti in casa


Ingredienti

400 gr. farina di grano duro | 4 uova | sale | 200 gr. pane in cassetta | 200 gr. parmigiano grattugiato | 400 gr. carne tritata di manzo | olio evo | pepe nero

Preparazione

  Disponete la farina a fontana e mettete le uova al centro con un pizzico di sale. Con l'aiuto di una forchetta, mescolate le uova alla farina cerando di incorporare la farina che sta sui bordi. Impastate tutto fino a quando non otterrete un composto liscio ed elastico.

  Lasciate riposare la pasta in frigo e intanto preparate il ripieno. In una padella rosolate la carne tritata con un filo d'olio evo, un pizzico di sale e pepe nero. Fate cuocere mescolando per almeno 10 minuti.

  Fate raffreddare la carne tritata e poi mescolatela al pane a cassetta e al parmigiano grattugiato.

  Tirate fuori la pasta dal frigo e dividete l'impasto in più parti. Tiratelo in una sfoglia fine con l'aiuto di una macchina per la pasta.

  Ritagliate dei rettangoli di pasta abbastanza grandi e disponetevi sopra il ripeno a bocconcini ben separati tra di loro. Ripiegate la pasta in modo da coprire il ripieno e poi, con l'aiuto di un coppapasta realizzate delle mezze lune oppure con una rotella per pasta realizzate dei quadrotti. Lasciate riposare un po' i ravioli e poi cuoceteli in abbondante acqua calda salata per 5 minuti circa. Conditeli con il sugo che preferite.

Per questa ricetta dei ravioli fatti in casa ho scelto un condimento semplicissimo a base di carne tritata e parmigiano grattugiato, che poi potrete condire come preferite, anche con una semplice salsa di pomodoro e basilico o con il burro e la salvia. La ricotta non è un formaggio di stagione, ma il ripieno dei ravioli di ricotta e spinaci resta il mio preferito e mi sono riproposta di provarlo questo autunno. Se volete un gusto più deciso, potete sostituire la carne tritata con la salsiccia. Fare i ravioli è molto divertente e ogni volta potete decidere di colorarli come preferite. Lasciate la pasta bianca per una ricetta classica, aggiungete il concentrato di pomodoro se volete una pasta rossa. Se invece avete in mente il verde, aggiungete all’impasto una purea di spinaci e un po’ di farina. Insomma, largo alla fantasia a tutto vantaggio del gusto!