Prepariamo le verdure sott’olio!

 
Claudia
4 novembre 2009
Commenta

sottolio Prepariamo le verdure sottolio!

Preparare le verdure sott’olio è come preparare le marmellate, dona quel senso di cibi sani e fatti in casa impareggiabile. Così come le marmellate anche peperoni, melanzane, funghi e quant’altro sott’olio possono essere un’idea per i ragali di Natale, e visto che prima di essere consumate le conserve è meglio che riposino chiuse, al buio e in luoghi freschi e asciutti almeno per un mese iniziate a pensare a cosa volete preparare per la vostra famiglia e i vostri amici!

Ricordate sempre di sterilizzare i barattoli di vetro e i coperchi. Potete o immergerli in acqua in ebollizione, lasciandoli per un po’ e poi facendoli sgocciolare e asciugare bene senza asciugarli con canovacci (che potrebbero lasciare peletti o “contaminare” il barattolo sterilizzato) oppure alcuni consigliano di riempire i barattoli d’acqua e di porli in forno, lasciando bollire l’acqua al loro interno.

Carciofini sott’olio

Ingredienti: 2kg, di carciofini, alcuni limoni, 20 gr. di sale e 1/2 bicchiere d’aceto italico per ogni litro d’acqua, 1 litro di olio extravergine di oliva, pepe in grani, foglie di alloro.

Procuratevi dei carciofini giovani e piccoli, privateli delle prime foglie e del gambo e lasciateli per un po’ in acqua acidulata. In una pentola molto grande mettete la giusta quantità di acqua per coprirli tutti, dovrebbero bastare circa 4 litri, e aggiungete 20 gr. di sale e 1/2 bicchiere di aceto per ogni litro d’acqua. Portate l’acqua a bollore e poi gettatevi i carciofini, fate bollire per 1o minuti e poi lasciateli sgocciolare, coperti, per almeno 5 ore. Sistemateli nei barattoli di vetro sterilizzati, schiacciateli leggermente e aggiungete di tanto in tanto qualche grano di pepe e le foglie di alloro. Coprite completamente con l’olio e chiudete ermeticamente con un tappo. Fate trascorrere un mese prima di mangiarli.

Melanzane sott’olio

Ingredienti: 1 kg. di melanzane piccole, 1 litro di aceto italico, 1 pugno di sale, 1 noce moscata, pepe in grani, 5 chiodi di garofano, cannella, 1 litro di olio extravergine di oliva.

Prendete le melanzane più piccole che trovate. Eliminate il gambo e fatele cuocere nell’aceto, aggiungendo abbondante sale. Quando l’acqua bolle fate cuocere per 12-14 minuti, unendo a metà cottura la noce moscata frantumata, il pepe in grani e i chiodi di garofano. Fate poi sgocciolare le melanzane, infine sistematele nei barattoli di vetro, aggiungendo un pizzico di cannella in ogni barattolo e alcuni chiodi di garofano. Ricopritele d’olio e chiudete il vaso che riporrete in un luogo fresco.

Funghi sott’olio

Ingredienti: 1 kg. di porcini piccoli, 1 litro di aceto italico, 1 pugnetto di sale, 1 litro di vino bianco, 1 litro di olio extravergine di oliva, alloro, pepe in grani.

Comprate (o cercate) dei porcini molto piccoli e sani, se ne troverete qualcuno più grande tagliatelo a metà lasciando intatto il cappello). Raschiate i gambi per eliminare la terra, passateli velocemente sotto acqua corrente in modo che non ne assorbano troppa e una volta puliti e asciutti gettateli nell’aceto bollente per 5 minuti e poi per altri 5 minuti spostateli nel vino bianco con un po’ di sale. Scolateli, sistemateli nei barattoli di vetro insieme ai grani di pepe, le foglie di alloro e solo se volete qualche chiodo di garofano, copriteli d’olio e conservateli in luogo fresco e asciutto e a riparo dalla luce.

[photo courtesy of acetosa888 - as Buddha]

Articoli Correlati
Zucca sott’olio, ricetta per preparare conserva

Zucca sott’olio, ricetta per preparare conserva

Un metodo per conservare la zucca in modo da averla a disposizione tutto l’anno, è farla sott’olio. Rappresenta una conserva golosa da tirare fuori ogni qual volta se ne abbia […]

Verdure sott’aceto e sott’olio: come fare le conserve in casa

Verdure sott’aceto e sott’olio: come fare le conserve in casa

Questa estate ho voglia di dedicare una parte delle mie vacanze alla cucina. Ne approfitterò per preparare le verdure sottaceto e sottolio, ricette speciali che richiedono un po’ di impegno […]

Metodi di cottura: come fare le Verdure alla greca

Metodi di cottura: come fare le Verdure alla greca

TEMPO: 1 ora e 10 minuti| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: bassa VEGETARIANA:SI | PICCANTE:NO | GLUTINE: NO | BAMBINI: NO Un ricco contorno adattissimo ai nostri amici vegetariani, carico di verdure […]

Prepariamo un piatto unico estivo: lasagne alle melanzane

Prepariamo un piatto unico estivo: lasagne alle melanzane

Nei mesi scorsi vi abbiamo suggerito i vari modi per preparare le lasagne: con gli spinaci, in maniera classica, agli asparagi e ai carciofi. In questo periodo cominciamo a sentire […]

Prepariamo la caponata di melanzane

Prepariamo la caponata di melanzane

La melanzana è originaria dell’India: ne esistono parecchie varietà ma quella più nota, che viene più comunemente impiegata in cucina è la violetta, di forma allungata. Esiste anche un tipo […]

Lista Commenti