Piccolo contorno di Verdure al gratin

di Roberto 4



Verdure al gratin

L’altro giorno mi sforzavo per trovare un contorno molto semplice, ma nello stesso tempo con un po’ di carattere e con un gusto del tutto personale, per accompagnare un arrosto ripieno all’Austriaca. I miei tentativi di ricerca sono stati sterili, finché mi è balzata alla mente l’idea delle Verdure al gratin. Allora mi son detto:

Ecco trovato il contorno che fa per me: le Verdure al gratin!

Preparando le Verdure al gratin, inoltre ho preso due piccioni con una fava, poiché ospitando un amico che non mangia carne, avevo bisogno di preparare qualche piatto della cucina vegetariana, per non lasciarlo a digiuno. Altre volte in Ginger and Tomato si è parlato di verdure al gratin e di tris di verdure in gratin, ma oggi vi suggerisco una nuova ricetta con una piccola variante che però fa una grossa differenza. A voi il compito di scoprirla! Ecco servite le Verdure al gratin.

Verdure al gratin


Ingredienti

1 peperone di media grandezza | 2 zucchine piccole | 4 funghi | 6 cucchiaio pangrattato | 50 gr. ricotta salata grattugiata | 2 cucchiaio prezzemolo finemente tritato | olio extravergine d'oliva | sale | pepe

Preparazione

  Lavate le verdure, quindi tagliate le zucchine in due parti seguendo il senso della lunghezza, e privateogni metà dei semi, lasciando un solo centrale; il peperone in 4 falde, eliminando eventuali semi e filamenti. Per quanto riguarda i funghi, dopo averli puliti ed eliminato la parte più bassa del gambo, separate le teste dai gambi e tritate finemente questi ultimi.

  In una ciotolina mescolate il pangrattato, la ricotta salata, i gambi dei funghi ed il prezzemolo. Aggiustate di sale e pepe e condite con abbondante olio, mescolate tutto per bene finché il pangrattato non avrà assunto tutto lo stesso colore.

  Adesso ungete con dell’olio una teglia, quindi riempite le verdure, dopo averle salate leggermente, con un po’ di pangrattato condito che avete preparato e via via disponetele nella teglia. Quando avrete riempito tutte le verdure, riponete la teglia nel forno, preriscaldato a150 gradi, e lasciate che cuociano fino a quando il pangrattato non sarà diventato ben dorato e croccante e le verdure risulteranno cotte.