Un piatto primaverile, fresco, nutriente e leggero al tempo stesso, le Penne alle zucchine e Philadelphia

di Roberto 5

Iniziano le belle giornate di sole, il clima diventa più mite ed anche l’alimentazione quotidiana subisce dei cambiamenti.

Si comincia a pensare al mare ed il teporino di queste giornate ci spinge ad alimentarci con cibi più freschi e leggeri, le carni lasciano spazio al pesce e alle verdure, e zuppe e minestre vengono sostituite dai piatti di pasta.

La pasta è sempre il piatto migliore, veloce, leggero, se non si eccede nel condimento, e dagli ottimi principi nutritivi. Vi svelo un’ottima ricetta, molto adatta alle belle giornate che stanno iniziando ad arrivare, per preparare le penne rapidamente e in modo da non appesantirvi, le Penne alle zucchine e philadelphia.


Penne alle zucchine e philadelphia (ingredienti per 4 persone)
  • 450gr di penne rigate
  • 2 confezioni di philadelphia
  • 2 zucchine
  • un pugno di pinoli
  • uno spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Preparazione:
uscite dal frigo le confezioni di philadelphia, apritele e lasciatele asciugare un po’ all’aria. Per la preparazione del piatto è necessario che il formaggio non sia troppo liquido.

Prendete le zucchine ed eliminatene le estremità, lavatele e tagliatele in piccoli tochetti.
Adesso mettete l’aglio in una padella, senza privarlo della buccia, e fatelo rosolare con un filo d’olio.

Saltate le zucchine in padella, mi raccomando a non esagerare con l’olio, le zucchine devono essere arrostite e non fritte, salate e pepate a piacimento. Se le zucchine dovessero attaccarsi aggiungete un poco d’acqua per terminare la cottura.

In un padellina a parte fate sciogliere un ricciolo di burro e tostate i pinoli, fin quando non si colorano da tutti i lati.

A questo punto non resta che cucinare le penne, scolarle bene al dente e versarle in una zuppiera bella ampia.

Adesso versate le zucchine sulla pasta, aggiungete la philadelphia tagliata a cubetti, un filo d’olio e i pinoli. Girate il tutto per mescolare gli ingredienti ed alla fine spolverate con il prezzemolo tritato ed una spolverata di pepe.

  • markk0

    “uscite dal frigo la philadelphia…”????????

    ma come lo avete imparato l’italiano, per corrispondenza??????

  • Roberto Di Trapani

    mi scuso con i lettori, errare è umano!!

  • Roberto

    Beh anche nella lista degli ingredienti c’è un altro errore… 450 grammi di pene…

    • Roberto Di Trapani

      Una “n” era andata a fare una passeggiata durante la battitura del testo. Adesso è tornata. Scusate la sua assenza. 🙂

  • Pingback: Ricette veloci piatti freddi: Involtini al philadelphia - Ginger & Tomato()