Spaghetti che avanzano: Pizzette di Nidi di pasta, divertiamoci in cucina

di Roberto 1

Se vi avanzano degli spaghetti, magari, perché all’ultimo momento si sono presentate meno persone del previsto in tavola, evitate di buttarli e ricordatevi sempre che in cucina vige il detto: non si butta via niente!

La pasta avanzata è un ottimo ingrediente per preparare altri piatti, fantasiosi e gustosi che evitano di far sprecare alimenti divenuti, ormai, preziosi, visto il loro costo.

Al tonno, col sugo o al ragù, non importa, la ricetta che vi suggerisco può esser fatta con qualsiasi tipo di spaghetti avanzati, è un idea divertente e molto duttile, visto che può essere sia un antipasto, che un primo, e, perché no, anche un’ottima porzione da finger food! Usiamo gli spaghetti avanzati per preparare delle Pizzette di Nidi di pasta.



Pizzette di Nidi di pasta (ingredienti per 4 persone):

Preparazione:
come prima cosa lavate i pomodori, privateli dei semi interni e tagliateli a cubetti. Metteteli in una ciotolina con un poco d’olio d’oliva, aggiustate di sale ed aggiungete qualche foglia di basilico, fate attenzione a non esagerare con l’olio.

Fatto ciò passate a preparare i nidi di pasta. Per fare i nidi dovrete usare la pasta avanzata in precedenza, se è troppo appiccicata, vi consiglio di farla rianimare un po’ , scaldandola in una padella con un filo d’acqua.

Preparate una padella con abbondante olio e mettetela a scaldare, quando l’olio sarà caldo versatevi gli spaghetti, regolatevi con le mani prendendone un pugnetto, cosi da avere il quantitativo di pasta giusto per fare le basi delle pizzette, non troppo alte e sufficientemente larghe. Con queste dosi, dovrebbero venire circa 2 pizzetta a persona.

Friggete i nidi di pasta da entrambi i lati e poi scolate e metteteli su della carta assorbente per far asciugare l’olio in eccesso.

Preparate una teglia da forno, mettete sul fondo della carta da forno e disponetevi i nidi di pasta. Aiutandovi con un cucchiaio disponete su ogni base un po’ di pomodoro a tocchetti.

Tagliate a fettine la mozzarelle e mettete una fettina su ogni pizzetta. Fatto questo, infornate il tutto il tempo necessario a far sciogliere la mozzarella.

Una volto pronte, disponete le pizzette sul piatto, aggiungendo qua e la, se ne è rimasto, qualche tocchetto di pomodoro, guarnite ogni pizzetta con qualche fogliolina di basilico e servite in tavola.