Confettura di melone al marsala

di Fabiana Commenta



Dolce e versatele in cucina, il melone è un frutto che si trova sulle nostre tavole per almeno 5 mesi, da maggio a settembre. Al momento di sceglierlo dovrete indirizzarvi sul tipo di melone più profumato e più pesante e potrete conservarlo in frigorifero per un massimo di quattro giorni.

melone, confettura

Ma se il melone viene utilizzato soprattutto per la preparazione di primi piatti leggeri, è anche vero che potrete utilizzarlo per la preparazione di dolci e anche per la preparazione della confettura.

Confettura di melone al marsala


Ingredienti

1000 gr. melone | 500 gr. zucchero | 100 gr. miele | una stecca di vaniglia - un bicchiere di Marsala

Preparazione

  Mescolate un chilo di melone a dadini insieme a 500 grammi di zucchero e lasciate macerare per almeno 24 ore. Utilizzando una schiumarola estraete la polpa facendola sgocciolare. Lasciate sobbollire il liquido fino a quando non si formerà uno sciroppo molto denso.

  Aggiungete anche la polpa di melone, la scorza di un limone e una stecca di vaniglia e proseguite la cottura per almeno 30 minuti.

  Eliminate gli aromi inseriti precedentemente e poi aggiungete anche 100 grammi di miele e un bicchierino di Marsala. Versate il composto ottenuto bollente nei vasetti che avrete preparato e che dovranno essere dotati di chiusura ermetica.

  Chiudeteli per bene e poi lasciateli raffreddare mettendoli capovolti. Potrete conservarli in dispensa fino a sei mesi.

Oggi proponiamo la ricetta della confettura di melone al marsala. Si prepara facilmente e si caratterizza per essere molto aromatizzata anche perché in effetti il melone è dolce, ma non dolcissimo ed è adatto anche per essere aromatizzato con altri ingredienti. Potrete utilizzare la vostra confettura per la preparazione di crostate, ma anche come decorazione o per rendere più appetitoso il gelato.