Involtini di radicchio con ricotta e noci

di Anna Commenta



Ieri vi ho parlato della ricetta degli involtini di zucchine, oggi invece vi propongo un piatto più inusuale, a base di radicchio. Il radicchio è un ortaggio dal sapore particolare. Non tutti infatti gradiscono l’amaro che si sprigiona al palato, specialmente se mangiato crudo in insalata. Questa ricetta però ha un vantaggio. Se anche voi non amate molto il sapore amarognolo del radicchio, provatela. La ricotta del ripieno infatti, essendo un formaggio abbastanza dolce, mitigherà l’amaro del radicchio e renderà tutta la preparazione molto delicata. Per preparare gli involtini scegliete le foglie del radicchio più larghe, in modo che sia semplice poterle farcire. Prima di infornare gli involtini le foglie di radicchio vanno cucinate rapidamente. Potete sbollentarle per 3 minuti, oppure arrostirle su una griglia e in questo caso manterranno intatto il loro sapore e soprattutto la croccantezza. Poi riempite le foglie con la farcia a base di ricotta e noci e infornate. Vi assicuro che il risultato è eccellente.

Involtini di radicchio con ricotta e noci


Ingredienti

10 foglie radicchio | 100 gr. ricotta | 10 gherigli di noci | 2 cucchiaio parmigiano reggiano | 1 tuorlo d'uovo | sale e pepe

Preparazione

  Sbollentate per 3 minuti, oppure arrostite le foglie di radicchio.

  In un recipiente mescolate per bene la ricotta, i gherigli di noci, il parmigiano e il tuorlo d'uovo. Regolate di sale e pepe.

  Riempite le foglie di radicchio con la farcia e chiudete gli involtini aiutandovi, se serve, con gli stuzzicadenti.

  Imburrate una teglia e infornate gli involtini per 15 minuti circa a 180 gradi.

Esistono molte varietà di radicchio e ognuna ha delle caratteristiche specifiche ed una forma particolare delle foglie. Per questa ricetta vi consiglio di utilizzare il radicchio Variegato di Castelfranco, perchè è molto croccante e ha un sapore abbastanza delicato. Va benissimo anche usare il radicchio Variegato di Chioggia perchè ha le foglie rotonde e grandi, perfette per fare gli involtini. Quando lo acquistate assicuratevi che non abbia parti rovinate, foglie gialle oppure troppo scure o macchiate. Tra le verdure da insalata è senz’altro quella che si presta al maggior numero di preparazioni. Si può cucinare al forno, grigliato, cotto a vapore, come ripieno di ravioli e arrosti, o semplicemente condito con olio, sale e aceto balsamico. Come ricetta di contorno semplice e gustosa vi propongo il radicchio al forno. Per la preparazione vi occorre un cespo di radicchio, olio extra vergine d’oliva e un pizzico di sale. Infornatelo per 15 minuti e servitelo condito solo con un filo d’olio e il sale.