Crocchette di riso allo zafferano, perfette come antipasto

di Anna Commenta



crocchette riso zafferano antipasto

Crocchette, amore mio! Non piacciono solo ai bambini, sono una delle preparazioni a base di patate più amate in assoluto. E se pensate che la ricetta sia sempre la stessa, oggi ve ne propongo una versione particolarmente profumata: le crocchette di riso allo zafferano. Felicissima di avere messo fine ad un periodo abbastanza pesante di studio e lavoro, oggi ho voglia di festeggiare cucinando qualcosa di speciale. E non importa se si tratta di impastare e friggere. L’importante è ritrovare il sorriso. Stamattina avevo pensato di preparare un dolce, poi ho cambiato idea quando mi sono imbattuta in queste crocchette di riso allo zafferano, a base di riso. Si tratta del mio primo esperimento con questa ricetta, ma qualcosa mi dice che sarà un successo. E riguardo al dolce, dopo aver preparato le crocchette di riso allo zafferano, forse preparerò anche una torta al cioccolato

crocchette di riso allo zafferano


Ingredienti

200 gr. riso | 600 gr. latte | 50 gr. burro | 40 gr. parmigiano reggiano | 2 uova | 70 gr. prosciutto cotto | una bustina di zafferano | 100 gr. pangrattato | 200 gr. olio di arachidi | sale fino

Preparazione

  In una pentola, portate il latte a bollore. Aggiugete il riso, mescolate e portate a cottura considerando il tempo indicato sulla confezione. Regolate di sale.

  Grattugiate il parmigiano e tritate il prosciutto. Scolate il riso e trasferitelo in una ciotola. Aggiungete il burro a dadini e incorporate lo zafferano.

  Amalgamate al riso un uovo, il parmigiano e il prosciutto tritato. Deve risultare un composto asciutto.

  Versate l'olio in una padella e fatelo scaldare. Versate il pangrattato in un piatto fondo. Versate l'uovo in un altro piatto ed emulsionatelo con un pizzico di sale.

  Prelevate un cucchiaio di composto e con le mani dategli la forma della crocchetta, poi passatelo prima nell'uovo e poi nel pangrattato.

  Tuffate le crocchette nell'olio caldo e cuocetele fino a quando non saranno dorate da tutte le parti. Scolatele e appoggiatele sulla carta assorbente. Servite.

Stranamente, vedrete che tra gli ingredienti di questa ricetta non figurano le patate, perchè in realtà si tratta di crocchette a base di riso con un intenso profumo di zafferano. E poi formaggio e prosciutto; queste crocchette hanno anche un meraviglioso cuore fondente. La preparazione è un pochino lunga, ma non troppo laboriosa. Si tratta di cuocere il riso nel latte e poi amalgamarlo agli altri ingredienti. La parte più divertente è quella relativa alla panatura, fatta di pangrattato e uovo, con la quale si formano le crocchette da tuffare nell’olio bollente. Penso di aver già reso l’idea della bontà di questo antipasto che, considerate le temperature della Sicilia di questi giorni, sarebbe perfetto pure per un pranzetto all’aperto…