Fatti fritti di Sardegna, i dolci fritti di Carnevale

di Fabiana Commenta



Si chiamano fatti fritti, o frati fritti, o para frittus, ma di fatto sono i tradizionali dolci fritti di Carnevale che si preparano in Sardegna e non possono certo mancare su ogni tavola o in occasione delle sfilate di Carnevale.

dolci di carnevale, frittelle di riso romane

In pratica sono dei dolci fritti molto simili a quelli che si preparano in altre regioni italiane, ma vengono aromatizzati con la presenza di limine e arancia e di acquavite.

Fatti fritti di Sardegna, i dolci fritti di Carnevale


Ingredienti

600 gr di farina Manitoba - 400 gr di farina 00 | 100 gr di zucchero - 100 gr di burro fuso | 500 ml di latte | Buccia grattugiata di 2 arance - Buccia grattugiata di 2 limoni - 50 gr di lievito di birra | 4 uova | bicchierino di acquavite - Sale

Preparazione

  Fate intiepidire il latte e lasciate sciogliere il lievito in un po’ di latte. Mettete le uova all’interno della planetaria e poi aggiungete anche lo zucchero: lasciate montare per circa un minuto.

  Sostituite il gancio per impasti e poi cominciate ad aggiungere anche la farina, il latte tiepido, la buccia grattugiata degli agrumi, limone e arancia, il burro fuso (ia bagnomaria o nel microonde). Aggiungete il sale, il lievito sciolto nel latte, il succo di arancia, l’acquavite.

  Lavorate bene il composto per almeno circa 10 minuti, ma se lavorate a mano il tempo di lavorazione in pratica raddoppia.

  Lasciate lievitare l’impasto coperto per almeno 2 ore: formate delle ciambelle e lasciate lievitare ancora per circa altre 2 ore. Quando l’impasto è pronto preparate le vostre ciambelle prelevando un po’ di impasto e andando a formare i classici parafrittus.

  Cominciate a friggerli in abbondante olio rigirandoli spesso e quando saranno pronti toglieteli dalla padella e poi cospargeteli con lo zucchero a velo e serviteli ben caldi.

Si preparano con la farina Manitoba e si conservano per un paio di giorni dopo averli cosparsi con il tradizionale zucchero a velo.

 

I DOLCI DI CARNEVALE

LATTE DOLCE FRITTO

FRITTELLE DI RISO ROMANE