Msemen, le crespelle sfogliate croccanti

di Fabiana Commenta



Il msemen non è la classica crespella, ma una crespella sfogliata croccante.

msemen, crespelle sfogliate, cucina Marocco

Sono crespelle dolci abbastanza caloriche e arricchite da una miscela a base di olio e di burro, ma sono davvero squisite.

Msemen, le crespelle sfogliate croccanti


Ingredienti

250 gr. Farina 00 | 250 gr. semola | Zucchero 50 grammi - burro (50 grammi) | 35 gr. olio di arachide | ievito secco per pizze - sale Acqua 280 grammi

Preparazione

  Procuratevi un recipiente e mescolatevi all’interno le due farine. Aggiungete anche un pizzico di lievito, un po’ di sale e lo zucchero. Mescolate ancora e unite 50 grammi di burro morbido e 35 grammi di olio di arachide. Mescolate e cominciate ad aggiungere molto lentamente e gradualmente circa 280 grammi di acqua tiepida.

  Tenete presente che dovrete aggiungere altra acqua solo nel momento in cui quella precedente si sarà completamente amalgamata e sarà stata assorbita. Continuate a lavorare bene la pasta fino a quando non sarà diventata ben elastica e abbastanza morbida.

  Ora lasciate sciogliere una noce di burro e mescolatela insieme a un cucchiaio di olio. Mettete da parte il composto eccezion fatta per una piccola parte. In questa vi dovrete immergere le mani per poter cominciare a lavorare nel migliore dei modi le vostre crespelle sfogliate.

  Dividete l’impasto in 10 palline (di più o di meno in base alla grandezza che volete ottenere) e lavoratele con le mani unte con la miscela di olio e burro preparata. Una volta che avrete ottenuto le crespelle, sistematele su un vassoio ben unto.

  Spennellatele con la miscela su un vassoio, unto anch’esso, spennellatele con la miscela di burro e olio. Lasciatele riposare per almeno 30 minuti e poi servitele.

Il msemen è un dolce tradizionale della cucina marocchina che è perfetto servito insieme al tè alla menta molto rinfrescante. Sono particolarmente friabili anche grazie alla presenza del lievito.