leonardo.it

Cotto e mangiato, l’abbacchio con patate e carciofi alla romana

 

20 aprile 2011
0 commenti
cotto e mangiato abbacchio patate carciofi


Mettiamo subito le cose in chiaro: sottolineo sempre che sono napoletana, soprattutto nei periodi di festa tiro fuori le ricette originali napoletane, e poi che cosa mi ispira la signora Parodi? L'abbacchio con le patate? Ricetta che più laziale non si può! Do' subito spiegazioni! Da quando sono fidanzata, e poi ci sono proprio andata a convivere, con un laziale, mi è capitato chiaramente di passare le feste di Pasqua con la sua famiglia. Ecco che ho scoperto l'abbacchio. L'abbacchio altro non è che l'agnello destinato al macello (si, lo so, poverino, ma dopotutto siamo in tema pasquale e non si può parlare solo di uova e cioccolata, rispetto per i vegetariani ma anche per chi la carne la mangia), e quindi questa carne dal nome tipicamente conosciuto è in fondo quella che il giorno di Pasqua troviamo su tutte le tavole italiane. A casa mia, a Napoli, si preparava e si mangiava l'agnello con i piselli e le patate, la carne era un po' grassa, tenera, buonissima. Trovo che l'abbacchio sia più grasso e più unto, e soprattutto che dopo lasagne cucinate in tutte le salse, così è almeno nella famiglia d'origine del mio fidanzato, quando arriva l'abbacchio stai già traboccando con una botte di vino troppo piena, e tutta quella sostanza un po' disgusta!

E quindi: mi è piaciuta questa ricetta, fosse solo per il fatto che la carne non è posta in una teglia con l'olio, ma sulla placca del forno coperta da carta forno, operazione questa che renderà l'abbacchio meno unto e corposo, più asciutto e quindi più buono, e comunque sia, come suggerisce anche Benedetta Parodi, non preparate primi e antipasti da re, sarà l'agnello il re della tavola, con il resto andateci leggeri!

 


Abbacchio con patate e carciofi


2 kg abbacchio | 4 spicchi aglio | rosmarino | olio extravergine di oliva | patate a piacere | sale e pepe | 6 carciofi senza spine (per i carciofi alla romana) | 1/2 bicchiere olio (per i carciofi alla romana) | prezzemolo tritato (per i carciofi alla romana) | aglio (per i carciofi alla romana) | 1 bicchiere colmo acqua (per i carciofi alla romana) | sale
Preparare il forno: preriscaldare a 180° in modalità "non ventilato" e coprire la placca con la carta forno. Strofinare l'abbacchio con uno spicchio d'aglio e poi disporlo sulla placca, cospargendolo con il rosmarino e l'aglio. Infornare.
Dopo mezz'ora di cottura aggiungere sale e pepe e girare l'abbacchio, dopo altri 30 minuti girarlo ancora e unire le patate tagliate a tocchetti e salate e a questo punto convertire la funzione del forno in "ventilato", in questo modo le patate e la pelle della carne risulteranno croccanti. dopo un'ora e 30 minuti l'abbacchio dovrebbe essere pronto.
Preparare i carciofi: eliminare le foglie più dure, la cime e il gambo, lasciandone circa 5 cm. Condire l'interno di ogni carciofo con un pizzico di sale e poi sistemarli in una casseruola alta e stretta.
I carciofi andranno messi a testa in giù e dovranno stare ben stretti tra loro. Coprirli con olio e acqua e unire il prezzemolo, l'aglio e salare, quindi coprire il tegame e cuocere per 30 minuti, fino a quando i carciofi saranno morbidissimi.
Servire l'abbacchio con le patate, accompagnato dai carciofi, su un bellissimo e grandissimo piatto da portata.

Apro una piccola parentesi per i carciofi alla romana. Anche io li preparo spesso così, anche se devo dire che visto che sono una che sta tanto attenta ai condimenti cerco di solito di diminuire molto la dose d’olio, cosa che rende i carciofi meno saporiti ma molto più leggeri. Vedrete comunque che completeranno il tutto, quindi non tiratevi indietro e preparateli, ripeto, niente antipasto, magari piccole dosi di lasagna, tanto agnello con contorno e poi aprite le danze dei dolci!

[photo courtesy of ThinkStock]

Articoli Correlati
Le lasagne con funghi, carciofi e ricotta di Cotto e Mangiato

Le lasagne con funghi, carciofi e ricotta di Cotto e Mangiato

Le lasagne bianche sono sempre un’ottima alternativa alla classica lasagna che tutti conosciamo e la proposta di Cotto e Mangiato, ovvero queste lasagne con funghi, carciofi e ricotta, strizza anche […]

Ricette Cotto e Mangiato, Bocconcini alla Coca Cola

Ricette Cotto e Mangiato, Bocconcini alla Coca Cola

Sono sempre stata attratta dalle ricette particolari e con ingredienti strani, quindi questa proposta di Cotto e Mangiato per i bocconcini alla Coca Cola fa decisamente al caso mio! Continuavo […]

Ricette Cotto e Mangiato: il gattò di patate

Ricette Cotto e Mangiato: il gattò di patate

Devo dire che quando ho letto il titolo di questa ricetta sul libro di Cotto e Mangiato mi si è aperto il cuore: gattò e non gateau! Il gattò di […]

Le ricette di Cotto e Mangiato: il pollo in crosta di patate

Le ricette di Cotto e Mangiato: il pollo in crosta di patate

Questo è un piatto che senza alcun dubbio piacerà moltissimo ai bambini. Il condimento farà sì che il pollo si insaporisca bene e che la carne dentro sia bella morbida […]

Una ricetta per dopo le feste: i Carciofi alla romana

Una ricetta per dopo le feste: i Carciofi alla romana

TEMPO: 30 minuti| COSTO: medio| DIFFICOLTA’: bassa VEGETARIANA:SI | PICCANTE:NO | GLUTINE: NO | BAMBINI: NO Un alimento che si presta ottimamente alla preparazione di contorni, o che può esser […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento