Ricette dolci, il liquore al cioccolato e arancia

di Ishtar Commenta



Ricette dolci liquore cioccolato arancia

E cosa servire al termine di una cena estiva? Dopo il dessert è d’obbligo un liquore, da perfetta golosa quale sono io solitamente opto per un liquore dolce, molto spesso al limone, ma ultimamente ho scoperto quello al cioccolato e arancia. Avevo già provato in predecedenza la ricetta del liquore al cioccolato, poi una sera, ospite a casa di amici, la padrona di casa ci ha deliziato con questa variante all’arancia. Non ho saputo resistere e le ho subito chiesto la ricetta di questo liquore sfizioso.

Da lì ho scoperto che la preparazione del liquore al cioccolato ed arancia non è per niente difficile, ed una volta preparato avrete sempre pronto in freezer un liquore da servire agli amici in poco tempo. Inoltre il liquore al cioccolato e arancia si presta ad essere servito in tutte quelle occasioni in cui si hanno visite inaspettate.

Liquore cioccolato e arancia


Ingredienti

75 gr. cacao amaro | 50 gr. cioccolato fondente | zucchero gr. 250 | 1 lt. latte | 250 gr. alcool puro | scorza di 2 arance

Preparazione

  Versare in una pentola lo zucchero, il cacao amaro e il cioccolato grattugiato con un bicchiere di latte. Mescolare bene il tutto facendo attenzione che non si formino grumi.

  Aggiungere anche la parte restante del latte ed accendere la fiamma. Fare cuocere fino a che gli ingredienti non si saranno tutti amalgamati e fusi. Spegnere la fiamma ed aggiungere le scorzette grattugiate.

  Si può scegliere se aggiungerle intere e poi eliminarle oppure grattugiarle direttamente e colare il liquido alla fine.

  Fare raffreddare ed aggiungere l'alcool. Travasare il liquore in una bottiglie di vetro e conservare in frigo. Dopo qualche giorno è ancora più buono.

La preparazione inizia con il versare lo zucchero, il cacao magro e il cioccolato grattugiato con un bicchiere di latte in una pentola portando il composto ad ebollizione ed a questo si aggiungerà la parte restante del latte e si farà cuocere fino a completo scioglimento degli ingredienti. A questo punto si aggiungono le scorzette di arancia, e, una volta freddo, l’alcool. Il liquore va versato in una bottiglia di vetro e conservato in frigo. Si conserva anche per qualche mese così da averlo sempre a disposizione per qualsiasi evenienza (leggasi: per le visite improvvise degli amici). Ne ho uno che viene a trovarmi appositamente per il mio liquore!