Glögg svedese, la bevanda invernale

di Fabiana Commenta



Quando le temperature si abbassano non c’è nulla di meglio che una bella bevanda calda per potersi riscaldare: fra i classici della stagione non può mancare il glögg svedese, la tradizionale bevanda a base di vino rosso che viene aromatizzato con la presenza di spezie di ogni tipo.

glogg svedese

In Svezia il Glögg è una bevanda che viene offerta a tutti gli ospiti, viene servito in graziosi bicchierini di vetro e può essere più o meno alcolico, anche in base a chi lo prepara.

Glögg svedese, la bevanda invernale


Ingredienti

2 stecche di cannella - buccia di mezzo limone | 1 pezzetto di zenzero fresco - 12 chiodi di garofano - 1 cucchiaino da the raso di semi di cardamomo - 1 pezzetto di zenzero fresco - 12 chiodi di garofano | 1 bottiglia di vino rosso da 75 cl | 3 dl zucchero semolato | 1/2 dl di uvetta - mezzo cucchiaino da caffè di zucchero vanigliato - Grappa

Preparazione

  Rompete un po’ grossolanamente le stecche di cannella, poi lavate ed asciugate il limone: dovrete recuperare la buccia di mezzo limone cercando di eliminare il più possibile la parte bianca che è abbastanza amara.

  Sistemate all’interno di un recipiente di vetro la cannella, i chiodi di garofano, lo zenzero un po’ piccantino, i semi di cardamomo, l’uvetta passa (lavata e strizzata) e la buccia del limone preparata in precedenza.

  Versate un po’ di grappa per coprire del tutto le spezie e poi lasciate insaporire e per 3/4 giorni agitando il barattolo e agitandolo di tanto in tanto. Dopo 3-4 giorni riprende le spezie e poi con un colino passate il liquido eliminando il resto delle spezie. Trasferite il tutto all’interno di una pentola e aggiungete il vino rosso e lo zucchero: cominciate con poco vino e via via proseguite.

  Se preferite potete anche aggiungere un po’ di zucchero vanigliato: riscaldate fino a quando lo zucchero non si sarà del tutto sciolto. Versate il liquido ottenuto in un paio di bottiglie e chiudete con il tappo a vite e conservate al freddo in frigorifero.

  Al momento di servirlo dovrete lasciarlo riscaldare in un pentolino, ma senza arrivare mai al punto di ebollizione per non lasciar evaporare l’alcol. Servite la vostra bevanda in bicchierini o tazzine aggiungendo anche dell’uvetta passa.

È una bevanda sostanziosa che si caratterizza per la presenza di spezie diverse, dai chiodi di garofano alla cannella, dallo zenzero ai semi di cardamomo. Tutto da provare e da assaporare in compagnia degli amici per una serata insieme: ricordate che potrete preparare le spezie per il Glögg qualche giorno prima per lasciarle insaporire.

LATTE DI UNICORNO PER BAMBINI

HOT TODDY SCANDINAVO

BEVANDE INGLESI, LE MIGLIORI PER RISCALDARSI