Sformatini di spaghetti con le acciughe

di Fabiana Commenta



Se volete preparare un primo gustoso e un po’ diverso dal solito, oggi vi propiniamo la ricetta degli sformatini di spaghetti con le acciughe.

spaghetti, ricette pesce acciughe fritte

È un modo diverso e molto gustoso di poter assaporare un primo piatto invitante e gustoso che si caratterizza per il sapore particolarmente piccante.

Sformatini di spaghetti con le acciughe


Ingredienti

300 gr. Spaghetti | 2 spicchi di aglio - peperoncino fresco piccante - origano secco - pecorino o parmigiano grattugiato | pancarrè senza crosta - 3 fette - acciughe sfilettate 6 - farina - 1 uovo - olio

Preparazione

  Passate al mixer il pancarrè (cui avrete eliminato la crosta). Dividetelo in due parti diverse: tostatene la metà all’interno di una padella lasciandolo saltare per qualche minuto con l’olio. Mettetelo da parte. Preparate il peperoncino togliendo i semi, lavatelo e poi tritatelo.

  Preparate i filetti di acciuga: infarinateli in un piatto ampio, passateli nell’uovo sbattuto e poi nella mollica che avete tenuto da parte. Preparate gli spaghetti facendoli cuocere il tempo necessario nell’acqua bollente salata. Poco prima di scolarli riscaldate 4 cucchiai di olio e lasciate soffriggere in una padella il peperoncino tritato insieme all’aglio sbucciato e schiacciato.

  Scolate gli spaghetti al dente e poi ripassateli nell’olio e nel peperoncino, poi aggiungete anche l’origano e il pecorino (o il parmigiano).

  Ungete quattro stampi con da timballo con poco olio e poi cospargeteli con la mollica tostata che avete preparato prima. Riempite gli stampini da timballo con gli spaghetti e poi compattateli per bene. Fateli cuocere in forno acceso a 200 gradi per circa 5 minuti.

  Ora friggete velocemente anche i filetti di acciuga in poco olio per qualche minuto e poi lasciateli asciugare sulla carta assorbente per eliminare l’olio. Sfornate i timballi di pasta e serviteli con i filetti di acciuga.

La preparazione è molto facile, ma la presentazione regala un tocco diverso a un piatto molto speziato molto adatto anche all’arrivo del primo caldo. Per la ricetta proponiamo il pecorino, ma ovviamente potrete sostituirlo con il parmigiano nel caso in cui non amiate i sapori troppo forti. Per decorare il piatto potrete anche aggiungere un paio di alici fritte e rendere completo il vostro primo piatto.

SPAGHETTI ACCIUGHE E CATALOGNA

SPAGHETTI AL CARTOCCIO CON TONNO

SPAGHETTI CON TONNO IN BIANCO